Articoli

La scuola media a cosa serve?

      La scuola media a cosa deve servire ?

La scuola fino ai diciotto anni è fatta per costruire una
personalità, la TUA personalità, e non deve costringerti ad essere una altro. La scuola deve tirar fuori quello che sei tu, questa è la funzione della scuola media. Poi la “professione” è un’altra storia, incomincia all’Università. Prima è soltanto “diventa uomo”, devo imparare tutto, dare un senso alle vicende che mi circondano, alle cose, alle persone, ma se non costruisci te stesso, l’uomo, non saprai fare nessuna professione, e comunque non darai senso a nessuna professione.

Queste le parole di Roberto Vecchioni, che prima di essere un cantante è stato per molti anni un insegnante. La scuola media e la scuola superiore in Italia hanno ormai dimenticato da tempo questa funzione fondamentale, e troppo spesso sono solo dei luoghi in cui vengono trasmessi dati e concetti. Non a caso sempre più famiglie scelgono il percorso dellistruzione parentale, cioè un tipo di istruzione in cui la scuola è tagliata fuori e i genitori si assumono in prima persona la responsabilità dell’istruzione dei propri figli. Se ciò accade sempre con maggior frequenza  (stanno nascendo anche numerose scuole parentali, cioè gruppi di bambini gestiti da genitori od insegnanti che non si attengono e regole e programmi ministeriali), la scuola italiana si dovrebbe interrogare sulle motivazioni di questo nuovo fenomeno emergente e fare delle riflessioni che portino a dei cambiamenti importanti.

Per migliorare il rendimento scolastico dei bambini e dei ragazzi, per aumentare la concentrazione e la memoria.
Prova il Metodo Tomatis; con la musica e non con noiose lezioni e ripetizioni, possiamo aiutare i tuoi figli a sviluppare le proprie capacità, a tirar fuori le proprie doti nascoste, a diventare persone serene e non solo allievi prestanti che prendono bei voti a scuola

Centro AFP Alfred Tomatis a Moncalieri ( Torino )