Articoli

GENITORI DI FIGLI ADOLESCENTI: PER UNA RELAZIONE MIGLIORE…

Essere genitori di figli adolescenti è un’impresa non da poco… Cari genitori, datevi una pacca sulla spalla e congratulatevi per i nervi saldi e la vostra costanza educativa!
Essere adolescenti, però… non è poi da meno,… non pensiate! Provate a ricordare quando voi eravate adolescenti… cosa vi viene in mente? 
Ecco. Il primo punto su cui vorrei soffermarmi sta proprio qui.
Non fate l’errore di dire “io non facevo… io non avrei mai detto… io non l’ho mai fatto e non vedo perché tu lo debba fare!”… o cose su questa linea.  Lasciate che i vostri figli siano adolescenti a modo loro! Anche se vi piacerebbe che diventassero esattamente come volete voi….. sappiate che così facendo reprimereste la loro personalità! Ricordatevi che l’adolescenza ha uno scopo evolutivo ben preciso: aiutare i vostri figli a non essere più i bambini che erano, in cui prendevate voi le decisioni per loro, e a diventare gli adulti che saranno, in cui saranno essi stessi in grado di prendere le decisioni.
E come ci possono arrivare in modo equilibrato e “sufficientemente sano”?
Intanto, l’importanza delle regole. Ricordatevi che le regole sono come la segnaletica stradale: sono dei limiti, vero, ma dei limiti tutelanti e sicuri. Ne bastano poche, non devono essere 1000… se no.. perdono di valore! Pero devono essere costanti e possibilmente non contraddette. Inoltre devono essere il più possibile ragionevoli, se no otterrete l’effetto opposto. Provate a pensare se in autostrada ci fosse un costante limite dei 50. Penso di non sbagliare nel dire che prima o poi vi stanchereste… oppure… al contrario… magari vi addormentereste! Ancora peggio!!!   
Ricordatevi che sta nella natura dell’adolescente contraddire il genitore o le regole stesse. Perciò in linea di massima non allarmatevi se questo succede. Pensatela in questo modo: vostro figlio sta iniziando a far funzionare la sua testa da solo … anche se non ne è ancora del tutto capace… e le cavolate che fa ogni tanto parlano per lui! 
Consiglio. Fate come facevate quando stava iniziando a camminare: stategli dietro, ma lasciategli la possibilità di cadere e provare a rialzarsi da solo. 
Altro punto. Anche loro hanno dei diritti! Lo sapevate?
Hanno necessità di uno spazio tutto loro, perciò  per esempio prima di entrare nella loro camera imparate a bussare e a chiedere se potete entrare! Già, … preparatevi anche a incassare una risposta negativa: non è mica detto che possiate entrare! Rispettate la loro privacy
Cercate di appassionarvi a quello che piace loro: che musica ascoltano, che luoghi frequentano, che film guardano o a che serie TV sono appassionati, quali sono i loro idoli e con chi condividono le loro passioni. Cercate di diventarne piacevolmente curiosi, senza fare loro il terzo grado e diventare “delle presse!”. Attraverso queste piccole informazioni riuscirete a farvi un quadro più realistico di chi sono e chi stanno diventando mantenendo un ruolo attivo nella loro vita!
Imparate ad ascoltare di più il loro punto di vista: questo è molto educativo per un adolescente perché gli insegna che il suo pensiero vale ed è importante per qualcuno. Un adolescente che si sente ascoltato e compreso sarà un adulto in grado di ascoltare e comprendere gli altri, ma anche una persona in grado di far valere il proprio pensiero, soprattutto quando è un no!

Date dei rinforzi positivi quando mantengono un comportamento per voi corretto: se rispettano per esempio l’orario di rientro a casa dopo l’uscita, dite loro che se si comportano così la prossima volta potranno di nuovo uscire. In linea di massima fate il contrario se il loro comportamento non è conforme alle regole! … senza diventare Hitler, però…!
…e poi… cercate di parlare, di qualsiasi cosa, soprattutto di ciò che fa più paura! Fatelo prima voi, non aspettate che lo facciano i vostri figli. Se fa paura a voi che siete adulti … figuriamoci a loro!!! Insegnerete loro, in questo modo, che ogni cosa si può affrontare anche se fa paura.
Sappiate comunque che qui troverete una Psicologa specializzata nell’età evolutiva che potrebbe darvi una mano se vi sentite in difficoltà!
Dr. Giovanna Olivero 
Psicologa Psicoterapeuta
Specialista Età Evoltiva
3477025158
Ricevo privatamente a Moncalieri (TO) e a Bra (CN).