Psicologi per bambini, adolescenti e famiglie

Se hai un problema con un bambino o con un adolescente, o con tutta la tua famiglia, probabilmente ti serve uno psicologo. Presso Synergia Centro Trauma puoi trovare psicologi e psicoterapeuti specializzati in età evolutiva e in terapia familiare. Ricorda che i bambini ed i ragazzi non possono chiedere aiuto autonomamente. I bambini non sanno comprendere e spiegare che cosa li fa stare male, gli adolescenti non riescono a mettere in parola il proprio disagio. E dunque, che cosa fanno quando stanno male? Di solito bambini e ragazzi manifestano la loro sofferenza, o i loro problemi, con un comportamento problematico: possono diventare troppo aggressivi e ribelli, o troppo timidi e depressi; possono avere sempre mal di testa o altri sintomi fisici come vomito, tic, mal di pancia; possono iniziare inspiegabilmente ad andare male a scuola ed a prendere brutti voti o note di condotta. A volte gli adolescenti usano droghe o alcool o hanno comportamenti sessuali scorretti e preoccupanti. È questo il loro modo di dire: “Ho un problema”!

Cosa fa lo psicologo infantile

Cosa fa lo psicologo infantile

Di solito vengono fatti uno o più incontri con i genitori e poi con il ragazzo o il bambino. Alla fine si fa una restituzione diagnostica alla famiglia ed al bambino stesso per spiegare qual è il problema e quali le soluzioni per risolverlo. In questa fase possono essere somministrati dei test psicologici, se ritenuti utili.

Quando serve una psicoterapia

Quando serve una psicoterapia

Se serve, lo psicologo, solo al termine di una prima fase diagnostica, può proporre una psicoterapia, ma molto spesso è più che sufficiente un percorso di sostegno psicologico. La terapia può essere individuale (del bambino o dell’adolescente) con parallelamente qualche seduta di sostegno ai genitori, oppure famigliare (cioè coinvolgendo contemporaneamente l’intera famiglia compresi fratelli e sorelle del paziente per il quale si è chiesto aiuto). Non bisogna spaventarsi all’idea di fare una terapia: non vogliamo che sia lunga e costosa, e soprattutto nel caso di minori si cerca sempre di agire nel modo più rapido possibile. Molto spesso il consiglio dello psicologo, se non si tratta di casi gravi, può produrre importanti e positivi cambiamenti in pochissimo tempo.

E se il caso è grave?

E se il caso è grave?

Presso Synergia Centro Trauma siamo particolarmente competenti nei casi di disturbi post traumatici e nella cura di bambini e adolescenti che hanno vissuto dei traumi. Con una psicoterapia specifica, che a volte utilizza anche l’EMDR, possiamo aiutare il minore traumatizzato a rielaborare il trauma. Bambini vittime di abuso sessuale e maltrattamenti, bambini che hanno vissuto gravi lutti in famiglia o incidenti d’auto o altre esperienze traumatiche, possono essere aiutati anche con metodologie che affiancano la psicoterapia, come il Metodo Tomatis che fa una stimolazione neurosensoriale del cervello utilizzando la musica.

La terapia familiare è diversa dalla mediazione familiare.

La terapia familiare è diversa dalla mediazione familiare.

La mediazione familiare serve se ti stai separando e non vuoi che i tuoi figli vengano coinvolti nei vostri conflitti.  Si cerca di aiutare i genitori a trovare soluzioni e strategie per gestire il terremoto emotivo che genera la separazione, non c’è alcun intento di “cura” ma si vuole solo offrire un’occasione di ascolto e di condivisione dei problemi ed aiutare a cercare soluzioni. La mediazione familiare può essere fatta dallo psicologo, dal counselor, dall’avvocato, dall’assistente sociale.

Se ti stai separando puoi chiederci aiuto; puoi essere seguito dai nostri avvocati, dalla psicologa, dal mediatore famiglia, e se ti serve una perizia psicologica noi possiamo farla.