HomeChi siamoDove siamoPrendere Appuntamento
Aree Tematiche
FAQ - Domande e Risposte
Area bambini e adolescenti

Bibliografia su affidamento e adozione

guarire

Bibliografia su affidamento e adozione

Abburrà A. (1995). L'affidamento familiare: quale spazio per l'assistente sociale?, Prospettive Sociali e Sanitarie, n. 3.

Abburrà A., Simone D., Bruno E. (1997). Sostegno alle famiglie affidatarie: un'esperienza nella città di Torino, Prospettive Sociali e Sanitarie, n. 20.
Bal Filoramo L. (1993). L'adozione difficile. Roma: Borla.

Barbonetti F. (2003). Bambini in istituto, lontani dalla famiglia,Il Foglio dell'Ai.Bi., n.65.

Benvenuti P., Cristina D. A. (1994). L'assistente sociale nell'affidamento familiare: un percorso tra desideri e incertezze, La Rivista di Servizio Sociale, n. 1.

Berger M. (1997). L'enfant et la souffrance de la séparation, Paris: Dunod.

Brodzinsky D.M., Schechter M.D. (1990). The psychology of adoption. New York: Oxford University Press.

Catanzariti I. (2002). Chiusi per legge gli istituti entro il 2006: dove andranno i bambini?, Il Foglio dell'Ai.Bi., n.62.

Cecchelin G., De Santi M., Ricci G. (1998). Aiuti-aiuto di famiglie affidatarie, Prospettive Sociali e Sanitarie, n. 6.

Cericola A. (1997). Adozione e affidamento: il ruolo degli operatori sociali e le problematiche socio-culturali, Rassegna di Servizio Sociale, n. 4.

Cilento L. (2003). Innovazione e affido, apriamo le famiglie, Il Foglio dell'Ai.Bi., n.65.

De Rienzo E., Sacoccio C., Tonizzo F., Viarengo G. (1999). Storie di figli adottivi. Torino: Utet.

Dell'Antonio A. M. (1980). Cambiare genitori. Le problematiche psicologiche dell'adozione. Milano: Feltrinelli.

Di Nuovo S. (a cura di). (2000). Adozione nazionale: alcune riflessioni, Psicologia clinica dello sviluppo, 1, aprile, pp. 164-185.

Farri Monaco M., Peila Castellani P. (1994). Il figlio del desiderio. Quale genitore per l'adozione?.  Torino: Bollati Boringhieri.

Fava Vizziello G., Penzavalli A., Petenà I. (2000). I bambini adottati crescono, Psicologia clinica dello sviluppo, 1, aprile, pp. 145-152.

Fenu M.A., Federici C., Chiarelli R. (1985). Il sé del bambino adottivo, Psichiatria dell'infanzia e dell'adolescenza, vol.52, (4), pp. 363-373.

Kaneklin L. S. (1995). Adozione e affido a confronto: una lettura clinica. Milano: ed. Franco Angeli.

Miller Wrobel G., Ayers-Lopez S., McRoy G. R., Friedrick M. (1996). Openness in adoption and the level of child partecipation, Child Development, 67, pp. 2358-2374.

Nova Micucci D. (1999). Superare i legami di sangue, Famiglia oggi, 3, marzo, p.1.

Pavone A., Rosati M. (1991). Siamo tutti figli adottivi. Torino: Rosenberg & Selier.

Tonizzo F., Micucci D. (1994). Adozione: perché e come. Torino: Utet.
De Bono I., La formazione dei formatori in prospettiva psicoanalitica: un'esperienza in Toscana, in Bandini G. (a cura di), Adozione e formazione. Guida pedagogica per genitori, insegnanti ed educatori, Edizioni ETS, Pisa, 2007

Nello stesso libro c'è anche: De Bono I., Morrone V., Da Karen Horney ai gruppi di formazione


Mery La Rosa, "Ci siamo adottati, ovvero tre famiglie in una", 2007, Magi Edizioni

Il volume, a metà tra un diario e una trattazione indirizzata ai genitori che vogliono adottare un bambino, narra la vicenda di due coppie di fratelli brasiliani arrivati in Italia e dei loro nuovi genitori italiani, delle difficoltà di inserimento, delle battaglie da combattere contro la burocrazia e il razzismo.
La storia dell'adozione dei bambini, della loro  integrazione nella nuova famiglia e nella nuova società è una storia di vita vera che alimenta migliori speranze per il futuro.


Johanne Lemieux , Patricia Germain , Jean-Franis Chicoine Lemieux, Germani "Genitori adottivi e figli del mondo. I vari aspetti dell'adozione internazionale Editore Erickson


Gli autori hanno alle spalle una pluriennale esperienza nel settore dell'adozione internazionale ed affronta le complesse tematiche correlate:  l'antropologia e l'etica dell'adozione, l'abbandono da parte della famiglia naturale,  il processo dell'adozione, l'identità e il senso di appartenenza, le problematiche della salute e dell'alimentazione del bambino, lo sviluppo e i suoi problemi, le caratteristiche etniche, l'adattamento al nuovo ambiente d'arrivo. Il testo può offrire importanti spunti di riflessione  ai genitori adottivi e agli operatori sociali coinvolti nel processo di adozione.



      
        
   

bibliografia adozione, bibliografia affidamento, adozione, affidamento