HomeChi siamoDove siamoPrendere Appuntamento
Aree Tematiche
FAQ - Domande e Risposte
Altri problemi psicologici

"Corpo e mente non sono due mondi separati, ma sono due parti,
in continua influenza reciproca, di un tutt'uno: l'uomo nella sua unità somato-psichica".

triztezza 
Il tuo medico ti ha detto che sei malato a causa dello stress ?


I tuoi esami medici sono perfetti eppure tu soffri da morire ?
 



Probabilmente hai bisogno di noi. Di un aiuto psicologico per curare una malattia che le 
medicine non riescono a far scomparire



Mal di testa - gastrite cronica - malattie della pelle - tics nervosi - mal di schiena - mal di
pancia - molte malattie dell'apparato genitale femminile - problemi relativi alla respirazione

Sono solo alcuni dei problemi fisici che possono avere non cause organiche ma psicologiche. Solo lo
psicologo può aiutarti a guarire
 perchè se l'origine della malattia risiede nella mente, nel "cuore" (simbilicamente ovviamente, ciò in problematiche emotive), non servono medicine e medici, ma solo capire quale è il problema o il pensiero che "ci fa ammalare"






COS'E LA PSICOSOMATICA?

COSA SONO E QUALI SONO I DISTURBI PSICOSOMATICI E LE MANIFESTAZIONI AD ESSI ASSOCIATI?


La psicosomatica è una branca della medicina che pone in relazione la mente con il corpo , ossia il mondo emozionale ed affettivo con il soma (il disturbo), occupandosi nello specifico di rilevare e capire l'influenza che l'emozione esercita sul corpo e le sue affezioni.

In ambito medico è ormai largamente condivisa l'idea che il benessere fisico abbia una sua influenza su sentimenti ed emozioni e che a loro volta questi ultimi abbiano una certa ripercussione sul corpo. Non a caso il vecchio concetto di malattia intesa come effetto di una causa, è stato sostituito con una visione multifattoriale secondo la quale ogni malattia è conseguente all'intrecciarsi di molti fattori , tra i quali sta assumendo sempre maggior importanza il fattore psicologico. Si ipotizza inoltre che quest'ultimo, a seconda della sua natura, possa agire favorendo l'insorgere di una malattia, o al contrario favorendone la guarigione.

Oggi grazie alla psicosomatica è possibile distinguere malattie per le quali i fattori biologici, tossico-infettivi, traumatici o genetici hanno un ruolo preponderante e malattie per le quali i fattori psico-sociali, sotto forma di emozioni e di conflitti attuali o remoti, sono determinanti . In questo senso l'unità psicosomatica dell'uomo non viene persa di vista e i sintomi o i fenomeni patologici vengono indagati in modo complementare da un punto di vista psicologico e fisiologico.
Si parla di psicosomatica dunque non solo come prospettiva con la quale guardare l'evento patologico, ma anche in relazione a sintomi somatici fortemente connessi alle emozioni e in relazione alle cosiddette vere e proprie malattie psicosomatiche (Disturbi Somatoformi).

Per quanto riguarda i sintomi psicosomatici , essi, pur non organizzandosi in vere e proprie malattie, si esprimono attraverso il corpo, coinvolgono il sistema nervoso autonomo e forniscono una risposta vegetativa a situazioni di paura, disagio psichico o di stress. Al contrario, sono considerate vere e proprie malattie psicosomatiche (disturbi somatoformi) quelle malattie alle quali classicamente si riconosce una genesi psicologica (o quantomeno in buona parte psicologica).

Quando una persona ha un problema di salute fisico, una grande sofferenza fisica, un dolore, un problema di salute importante, ma non esiste nessuna causa medica che giustifichi quella malattia..... in quel caso serve lo psicologo.




I Nostri Articoli
psicosomatica, malattie psicosomatiche, psicologo mal di testa, psicoterapia mal di testa, cefalea, psicoterapia cefalea